Prenota Ora Nuova Prenotazione / Gestione prenotazioni
Prenota Ora | Scelta Lingua | Iscriviti alla Newsletter | | +39 031 950216
Grand Hotel Villa Serbelloni

Eventi

31 agosto 2017

Bellagio Festival - Bellagio Festival Orchestra

Giovedì 31 agosto 2017, ore 21
BELLAGIO (CO) – GH Villa Serbelloni – Via Roma, 1

Bellagio Festival Orchestra

Ingresso libero

30 luglio 2017

Mostra - Reflections di Antonella Gerbi

Mostra Reflection di Antonella Gerbi

Sala Breva, tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00

Inaugurazione: Domenica 30 Luglio 2017 - ore 18:00

13 luglio 2017

Bellagio Festival - Orchestra i pomeriggi musicali

Giovedì 13 luglio 2017, ore 21
BELLAGIO (CO) – GH Villa Serbelloni – Via Roma, 1

Musiche di Rossini, Pizzetti, Ravel, Prokof’ev

Orchestra I Pomeriggi Musicali
Sarah Ruiz, fagotto – Valerio Galli, direttore

INGRESSO LIBERO

Concerto a favore della Fondazione GRECO

INGRESSO CON OFFERTA LIBERA

29 giugno 2017

Bellagio Festival - Orchestra i pomeriggi musicali

Giovedì 29 giugno 2017, ore 21
BELLAGIO (CO) – GH Villa Serbelloni – Via Roma, 1

Musiche di Haydn, Mozart, Telemann

Orchestra I Pomeriggi Musicali
Direttore: Vanni Moretto

Concerto a favore dell’Associazione Volontari del Soccorso di Bellagio

INGRESSO CON OFFERTA LIBERA

10 giugno 2017

Mostra - Nicola Villa Entrée Réservé II - Opere grafiche 1996-2016

Mostra Nicola Villa, dal 10 al 23 giugno 2017

Sala Breva Grand Hotel Villa Serbelloni

Crediti Immagine:
Agoni I, 2009
Acquatinta su ferro sagomato inchiostrato a più colori su ogni singola lastra foglio mm 1000x1000

16 settembre 2016

XV TROFEO VELE D'EPOCA GRAND HOTEL VILLA SERBELLONI

Regate per vele d'epoca  “Trofeo Grand Hotel Villa Serbelloni”, XV edizione

Il Trofeo viene organizzato dal Circolo della Vela di Pescallo, dal Grand Hotel Villa Serbelloni,  con il patrocinio ASDEC (Associazione Scafi d'Epoca e Classici) e del Comune di Bellagio.

08 settembre 2016

FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO

Giovedì 8 Settembre - ore 21.00 - Grand Hotel Villa Serbelloni

Concerto di chiusura del festival

INGRESSO LIBERO

04 agosto 2016

FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO

Giovedì 4 agosto - ore 21.00 - Grand Hotel Villa Serbelloni

Musiche di Beethoven e Brahms

Orchestra I Pomeriggi Musicali

Violino: Gennaro Cardaropoli
Violoncello: Erica Piccotti
Direttore: Pavel Berman

Concerto a favore di AVIS BELLAGIO

INGRESSO CON OFFERTA LIBERA

24 giugno 2016

SAGRA DI SAN GIOVANNI

Programma 

Venerdì 24 Giugno:
18.00 - S. Messa nella Chiesa di S. Giovanni. 

Sabato 25 Giugno: 
19.00 - Festa in piazza con pesce di lago, costine e salamelle. 
21.30 - Tradizionale fiaccolata. Partenza dal Grand Hotel Villa Serbelloni e arrivo a S. Giovanni attraversando i giardini delle ville Melzi, Gerli e Trotti.

Domenica 26 Giugno
10.00 - Santa Messa presso la chiesa di S. Giovanni. 
19.00 - cena a base di pesce di lago, costine e salamelle. 

Sabato 2 Luglio
19.00 - sagra del pesce di lago, costine e salamelle.

 

http://www.bellagiolifestyle.it/index.php/it/arte-a-eventi/temi-e-categorie/eventi/1325-dal-24-al-26-giugno-e-il-2-luglio-sagra-di-bellagio

23 giugno 2016

FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO

Giovedì 23 giugno 2016  -   ore 21.00  - Grand Hotel Villa Serbelloni

ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI

Rossini, Italiana in Algeri, ouverture
Mozart, Concerto per violino K 219
Hayden, Sinfonia n. 52 in Do Minore
Rossini, Barbiere di Siviglia, Ouverture

Direttore : Mario Roncuzzi
Violino : Igor Riva

Ingresso con offerta libera

18 settembre 2015

TROFEO SERBELLONI XIV EDIZIONE VELE D'EPOCA E CLASSICHE

Regate per vele d'epoca  “Trofeo Grand Hotel Villa Serbelloni”.

Il Trofeo viene organizzato dal Circolo della Vela di Pescallo, dal Grand Hotel Villa Serbelloni,  con il patrocinio ASDEC (Associazione Scafi d'Epoca e Classici) e del Comune di Bellagio.

03 agosto 2015

Tironi mostra pietre preziose e minerali

23 luglio 2015

Concerto Bellagio Festival

20 luglio 2015

Mason - sculture

23 giugno 2015

Concerto Bellagio Festival

21 giugno 2015

Galleria Bellinzona

Baselitz, Paladino: it's Venice Biennale.
Galli: it's also Venice!
dal 22 giugno al 5 luglio 2015

INAUGURAZIONE

lunedì 22 giugno dalle 20.00 alle 23.30
Sala Breva Grand Hotel

25 ottobre 2014

Galà di Fine Stagione al Grand Hotel

Sabato 25 ottobre 

19 settembre 2014

TROFEO VELE VILLA SERBELLONI

TROFEO VELE

07 agosto 2014

BELLAGIO FESTIVAL

Giovedì 7 agosto 2014, 21 – Salone Reale del Grand Hotel Villa Serbelloni
Orchestra da camera di Stato del Kazakhstan “Academy of Soloists”
BEN PALMER: direttore – AIMAN MUSSAKHAJAYEVA: violino
SANIA CHEONG: violino – HUYNAH PARK: violoncello
Musiche di Bach, Haydn, Mozart
Ingresso libero

W.A.MOZART: Sinfonia n. 28
J.HAYDN: Concerto per violoncello e orchestra n. 2 in Re Maggiore
Solista: Huynah Park
J.S.BACH: Concerto per violino e orchestra in La minore
Solista: Aiman Mussakhajayeva
Concerto per due violini e orchestra in Re Minore
Solisti: Sania Cheong e Aiman Mussakhajayeva

04 agosto 2014

Marco Tironi

MARCO TIRONI
MOSTRA MINERALI  dal 4 al 31 Agosto 2014

 

Sono l’eccellenza, la rarità, l’unicità delle pietre preziose da noi trattate che distinguono il nostro materiale.

Anche questo anno Marco Tironi esporrà campioni mineralogici di rara bellezza, gioielli interamente eseguiti a mano, e onici multicolori scolpiti in forme armoniose.

Il fulcro dell’esposizione saranno sempre i cristalli, opere d’arte firmate dalla natura.

www.marcotironi.com

22 luglio 2014

PIETRO ARNOLDI

Pietro Arnoldi è nato a Taleggio (Bergamo), nel 1955, allievo di Rovello, l’assistente di Funi, vive e lavora a Milano in via Teramo, 13. Artista estremamente versatile è in grado di esprimersi in molte forme artistiche dalla pittura alla scultura, alla scenografia, al design. Utilizza diversi materiali per realizzare oggetti e complementi d’arredo, dal ferro battuto al vetro. Ma è nella scultura e nel legno che ha trovato la sua ispirazione più profonda. Il suo maggiore interesse è oggi recuperare legni antichi, salvarli dall’abbandono e trasformarli in opere d’arte………in opere d’arte. Vasto il  suo percorso artistico che lo ha portato a esporre in molte città d’Europa e nel resto del mondo. Sue opere sono presenti in musei e case private. Va citato in particolar modo l’apertura del museo del legno”Lignorama” di Ridau avvenuta con una sua esposizione. La sua produzione sconfina ultimamente nel design per l’arredamento con la realizzazione di tavoli, sedie e altro, che possano personalizzare una casa esigente e colta.

17 luglio 2014

BELLAGIO FESTIVAL

Giovedì 17 luglio 2014, ore 21 – Salone Reale del GH Villa Serbelloni
“Il combattimento di Tancredi et Clorinda”
Orchestra Cantelli
Alessandro Calcagnile, direttore
Musiche di Monteverdi, von Biber, Liszt, Debussy
Ingresso libero

www.bellagiofestival.com  

 

07 luglio 2014

MARCO e ANTONIO TAMBURRO

Dal 7 al 21 luglio 2014


L'arte di Antonio Tamburro si identifica in quattro elementi distintivi: segno, energia, colore e movimento. La loro combinazione perviene a uno stile in cui tradizione figurativa e maestria tecnica sono al servizio di un’arte proiettata nel futuro, con il colore che si espande dinamicamente sulla tela a testimoniare i ritmi frenetici dell’era moderna. Predominano non a caso i temi metropolitani come le folle anonime delle grandi città, il fluire concitato di automobili in corsa, la sovraesposizione del paesaggio a immagini pubblicitarie. Eppure si avverte l’assenza, proprio come nei lavori che ritraggono le pose solitarie di figure femminili colte nella loro intimità domestica o in appartati scenari urbani. Colori forti e accesi emergono nell’imperante sfondo dai toni grigi e blu. Egli coglie la bellezza e la vitalità di queste scene contemporanee, immortalandole con seducenti tagli prospettici. C’è un inno alla vita che traspare dalla grande passione per la pittura, visibile in tutta la sua produzione. 

Le opere di Marco Tamburro sorprendono per una capacità dinamica e creativa in cui il tema ricorrente dell'immaginario metropolitano descrive con maestria il caos e le catastrofi che si possono annidare nell’odierna vita urbana. Con l’uso di poche pennellate la sua tecnica è in grado di catturare l'essenza e l'atmosfera della vita cittadina di tutti i giorni approdando a una singolare visione futuristica. I dipinti, prevalentemente di dimensioni medie e grandi, sono strutturati secondo prospettive diverse che tendono a espandere il campo visibile e a dare un forte senso di moto e profondità. Le linee che definiscono la traiettoria di strade, grattacieli e cartelloni pubblicitari sono a volte interrotte da altri segni, producendo così un movimento continuo tipico della città moderna con i suoi ritmi pulsanti e frenetici. La preponderanza di bianco e nero, grazie alla fotografia, sua seconda passione, viene intervallata da colori luminosi e forti come il rosso, il giallo e l’arancio che creano un energico effetto visivo.

26 giugno 2014

BELLAGIO FESTIVAL

EVENTO D’APERTURA
Giovedì 26 giugno 2014, ore 21
Salone Reale del Grand Hotel Villa Serbelloni

Külli Tomingas, mezzosoprano  e  Luca Schieppati, pianoforte
Musiche di Gluck, Liszt, Mozart, Rossini, Strauss, Verdi
Ingresso libero

W.A. Mozart (1756-1791): Ridente la calma K 152; Ah, spiegarti, oh Dio K 178
C.W. Gluck (1714-1787)/G. Sgambati (1841-1914): Melodia dall’Orfeo
W.A. Mozart (1756-1791)/F. Busoni (1866-1924): Serenata di Don Giovanni
G. Rossini (1792-1868): Una voce poco fa (Barbiere di Siviglia)
G. Rossini/F. Liszt (1811-1886): Li Marinari, Duetto dalle Soirées musicales
G. Rossini:Nacqui all’affanno (Cenerentola)
F. Liszt (1811-1886): Valse oubliée n.1
R. Strauss (1864-1949) : Allerseelen; Zueignung; Cäcilie
Omaggio a Richard Strauss nel 150° anniversario della nascita
G. Verdi (1813-1901): Romanza e Valzer per pianoforte;
Canzone del velo (Don Carlo)
G. Verdi/F. Liszt: Parafrasi sul Rigoletto
G. Verdi: Il Brindisi, Valzer su testo di Andrea Maffei

Il Duo “L’originale e la copia” compone i suoi programmi come un gioco di rimandi tra originali e trascrizioni, tra melodia cantata e canto simulato, tra “Arte del canto applicata al pianoforte”, se-condo la lezione di Sigismund Thalberg, e – perché no – arte del pianoforte applicata al canto, nella misura in cui, “provocato” alla singolar tenzone, il cantante si vede costretto ad avvicinarsi alla logi-ca del pianista-antagonista nella ricerca di equilibri formali e stilistici.

Külli Tomingas è estone per nascita, italiana per amore, cittadina del mondo perchè vera artista. Ha studiato con Adelisa Tabiadon e Bianca Maria Casoni, perfezionandosi in master-classes con Claudio Desderi, Katia Ricciarelli, Luciana Serra, Leyla Gencer. Si è segnalata in  vari Concorsi internazionali: (Titta Ruffo , Ismaele Voltolini, CLOS-Operastudio,  Riccardo Zandonai, Voice Master di Montecarlo). Ha ricoperto ruoli primari in Opere di Purcell, Pergolesi, Mozart, Rossini, Verdi, Mascagni, Puccini, Strauss, Britten, Maderna in importanti Teatri italiani, collaborando con diret-tori quali Matteo Beltrami, Andrea Raffanini,  Pietro Borgonovo,  Lucas Pfaff, Tiziano Severini e regis-ti quali Elmo Nüganen,  Andrea De Rosa, Denis Krief. Ha eseguito un vasto repertorio cameristico con il pianista Luca Schieppati, con cui da anni forma il Duo L’Originale e la Copia.
Nata lo stesso giorno di Giacomo Leopardi (ma non lo stesso anno, ça va sans dire), modello per la sua voce è stata la luna leopardiana, che splende in notte dolce e chiara; ma non del tutto senza vento, perché il suo canto, grazie a una estensione che dalla luna scende fino al riflesso di questa nel più profondo dei pozzi, è sempre animato dai fremiti e dai palpiti dell’emozione.

Luca Schieppati è concertista, didatta e organizzatore di eventi musicali. Ha eseguito un vastissimo repertorio solistico e da camera, con particolare attenzione per Autori e brani di rara esecuzione, anche su strumenti antichi. Vincitore di concorso per titoli ed esami, insegna Pianoforte principale presso il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara; a Milano cura la direzione artistica dei concerti di Spazio Teatro 89, degli Spazi Scopricoop e del Concorso Internazionale „Encore! Shura Cherkassky“. Dal 2010 collabora con la Associazione Donatori di Musica, per cui svolge anche attività di consulente artistico.
Musicista onnivoro e polimorfo, insofferente di ruoli e schemi predefiniti, ritiene che la Musica possa e debba far parte della vita di tutti. Vorrebbe che i concerti fossero momenti di incontro e di scambio di idee capaci di suscitare più domande che risposte e a questo fine, con modestia e perseveranza, si adopera da anni.

23 giugno 2014

GALLERIA BELLINZONA

23 Giugno al 5 Luglio 2014

PAPER ZOO

Inaugurazione lunedì 23 giugno dalle 19.00 alle 23.00 
Sala Breva Grand Hotel Villa Serbelloni

Baselitz - Vitali - Bocelli - Chagall - Mirò

Bodini - Paladino - Villa- Piacesi - Bartolini

Picasso - Vaglieri - Rouault - Gribaudo

Kokoschka - Bucci - Messina - Marino

Tomiolo - Saura - Francese - Barcelò

 

nella foto : Le Chien   di Pablo Picasso
Acquatinta, acquaforte e puntasecca 

01 ottobre 2013

Polli - mostra sculture moderne e quadri

13 settembre 2013

Trofeo Serbelloni

TROFEO SERBELLONI - 13/15 settembre 2013

Regate per vele d'epoca  “Trofeo Grand Hotel Villa Serbelloni”.

25 agosto 2013

ARTE POLLI

Esposizione dal 25 Agosto al 7 Settembre 2013

 

OSSERVAZIONI DI UN COLLEZIONISTA

Arrivo quasi per caso.
Ho notato i manifesti, ho seguito le frecce e, incuriosito, mi ritrovo all’ingresso.
Entro e subito rivedo i vicoli dove correvo gioioso da piccolo.
Mi trovo sulle rive del lago dove sono stato con chi era importante per me.
E, di nuovo, mi ritrovo nei vicoli dove, ora, passeggio da adulto.
Guardo, osservo e …sento.
Sento che qualcosa mi sfugge, non capisco subito cosa.
Passa un attimo, mi accorgo che mancano i colori della primavera e dell’autunno, la luce dell’estate ed il grigio dell’inverno.
Diavolo di un artista, hai rubato l’anima al mio paese.
Mi arrabbio, riguardo, riosservo e…capisco.
Arcidiavolo di un artista, non l’hai rubata l’anima, hai messo la tua.
Mi rilasso, riguardo, riosservo e…vedo.
Vedo il paesaggio cotto dal sole, la luce diffusa dalla nebbia ed il colore filtrato dalla “palta”.
M’incuriosisco, giro l’angolo e mi ritrovo immerso in forme, colori e…sensazioni.
Maledetto artista mi stai buttando in faccia la tua anima.
Mi sfidi, mi provochi, mi costringi a conoscere.
In un quadro vedo una forma che sembra nel mare.
In un altro la forma diventa una persona su una barca sfumata.
Poi, la barca è su un mare ben definito, va verso l’orizzonte incontro la “luce”.
Artista, ho trovato “la tua luce” ed ho catturato la tua anima.
Giro un altro angolo; trovo nuove forme, diversi colori e…emozioni.
Quante anime hai intrigante artista?
In un grande cammeo sembra esserci l’inferno.
Mi avvicino, non provo paure e sento la terra che ci ha generato.
Vado oltre, ritorno in superficie ed uno squarcio di luce mi illumina.
Non guardo, non osservo, non vedo…percepisco, provo e sento.
Stramaledetto artista, stai parlando alla mia anima.
 

                                               Un collezionista

 

09 agosto 2013

Bellagio Festival

Concerto presso il Salore Reale del Grand Hotel Villa Serbelloni

Venerdì 9 Agosto 2013  -  ore 21.00 
Orchestra di Flauti Zephyrus


Ingresso Libero 

29 luglio 2013

Bellagio Festival

Concerto presso il Salore Reale del Grand Hotel Villa Serbelloni

Lunedì 29 Luglio 2013  -  ore 21.00 
ORCHESTRA GIOVANILE MONDIALE ZOLTAN KODALI
Evento in collaborazione con il 
Consolato Generale di Ungheria
e la Camera di Commercio di Como
nell'ambito del progetto
SISTEMA COMO EXPO 2015

Ingresso Libero 

07 luglio 2013

MATTEO BRACCIALI art and design

Matteo Bracciali    arte and design

mostra 7- 27 Luglio 2013 

Matteo Bracciali interpreta la realtà in maniera dissacrante, dando un nuovo valore- di segno diametralmente opposto alla consuetudine- alle icone dello stile di vita occidentale. In questa ottica vanno interpretati sia i suoi lavori di design sia i disegni. Si tratta di scene oniriche vicine alle suggestioni del Pop Surrealism, sempre venate di una certa inquietudine: nell’incubo dell’isolamento contemporaneo non è necessario essere soli per sentirsi marginalizzati e le scene quotidiane si trasformano in altrettante performance del Teatro dell’Assurdo. “ Non esiste filosofia o ideologia che non pensi che noi viviamo nell’alienazione” diceva Eugène Ionesco; e così l’artista milanese rielabora il linguaggio figurativo secondo una schematicità che, destrutturando e semplificando i soggetti, li rende più comprensibili e immediati, veicolando messaggi astratti. Ogni opera, quindi, sembra scaturire dalla giungla di stimoli che bombardano l’individuo ma, mentre i simboli ufficiali possono passare superficialmente, mescolarsi tra loro, queste rivisitazioni ribaltano la normale chiave di lettura. Tale processo d’appropriazione dei mezzi espressivi si svolge su più direttrici: in primo luogo l’osservatore è portato a considerare una gestione totalizzante dello spazio scenico che, essendo volutamente infantile nella composizione e nel riempimento, porta alla luce i sentimenti di denuncia più intimi. Analogamente, l’uso delle linee e del colore ricopre la funzione analitica di una realtà distorta. Infatti, se alcune scelte tecniche possono ricordare persino il gusto erotico degli schizzi di Guttuso e soprattutto le scomposizioni cubiste- in cui la volumetria dell’oggetto si dispiegava su di un unico piano visivo- , le tinte che emergono forti e contrastive dall’accostamento con il bianco e nero o con il rosa fluo, mettono in risalto una singola porzione del tutto, come se si trattasse di una sottolineatura o di una sineddoche letteraria. L’effetto di annullamento delle convinzioni legate a referenti facilmente riconoscibili è chiaro anche nelle opere di design, che ironizzano sul ruolo dei miti nella costruzione dell’identità collettiva…  

29 giugno 2013

Stefano Butera

mostra dal 29 Giugno al 6 Luglio 2013

biografia

Stefano Butera Nasce a Varese nel 1949.

E’ del 1971 la prima personale alla galleria “ Internazionale di Varese”.

Nel 1972 è a Ginevra e le sue enormi tele suscitano l’ammirazione del critico francese Renè Terrier che gli dedica un lusinghiero articolo.

La sua figurazione appare subito legata ad un forte sentimento umanistico. S’impongono in una tragica modellazione dalle avventure metafisiche, volti senza nome, scavati, eloquenti.

Si susseguono personali in Italia e all’estero fino al 1987, anno d’inizio dalla sua fatica più impegnativa; una serie di affreschi di grandi dimensioni ispirati all’Enciclica “ Redemptor Hominis”  commissionati per la Chiesa di S. Grato a Varese.

In quel lavoro, che lo impegna per due anni , Butera raggiuge una sintesi formale, recante l’ impronta della poesia, affidata ad un autentico sentimento religioso. Inizia successivamente la serie dei “ Paesaggi Italiani” che tuttora continua. Diciamo subito che la dimensione ottimale per queste opere è il grande formato, dall’ampio respiro strutturale.

Nel 1989 viene invitato dal Comune di Varese a partecipare alla mostra itinerante che dal Museo di Villa Mirabello prosegue per Mosca, Kijev, Tblisi.

Illustra due libri editi dalla casa editrice Dall’Oglio.

Nel 1994 espone alla prestigiosa Fondazione Dominion di Montreal e alla Galleria Borkas di Lima.

20 giugno 2013

Bellagio Festival

FESTIVAL DI BELLAGIO E DEL LAGO DI COMO
www.bellagiofestival.com 

I POMERIGGI

Giovedì 20 giugno 2013, ore 21.00
Salone Reale del Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio

CONCERTO SINFONICO 
a favore dell'Associazione Volontari del Soccorso 118 di Bellagio

Franz Joseph Haydn: Sinfonia n.94 "La Sorpresa"
Giuseppe Verdi: Adagio per tromba e  orchestra
Alberto Cara: Concerto per tromba e orchestra (prima esecuzione assoluta)
Wolfgang Amadeus Mozart: Sinfonia KV 385 "Haffner"

ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
Sergio Casesi, tromba
Mario Rocuzzi, direttore

Biglietto : Euro 5,00

PER INFORMAZIONI, BIGLIETTI  E PRENOTAZIONI

Promobellagio  Piazza della Chiesa 14
Lunedì :  9.30 - 13.00
Martedì /Venerdì : 9.30 – 11.00  e  14.00 - 16.00
Sabato e Domenica :  9.30 – 11.00 e 14.00 15.30

 

 

10 giugno 2013

Baselitz Remix

10 - 21 Giugno 2013

La Galleria Bellinzona presenta " Baselitz " nella sala mostre del Grand Hotel Villa Serbelloni

Georg Baselitz remix
silografie colorate a mano

INAUGURAZIONE:
LUNEDì 10 giugno dalle ore 19 alle ore 23

Georg Baselitz
(Deutschbaselitz 1938)

Georg Baselitz è unanimemente riconosciuto come uno dei più grandi artisti al mondo.
Nasce nel 1938 a Deutschbaselitz, nella Repubblica Democratica Tedesca. Attualmente vive e lavora a Monaco di Baviera.
I più importanti musei di arte contemporanea posseggono sue opere pittoriche e grafiche e le più prestigiose gallerie d’arte internazionali presentano suoi lavori.
Innumerevoli e prestigiosi sono i cataloghi di mostre e le monografie che hanno approfondito la sua vicenda umana e artistica, pubblicati nelle più importanti lingue.

 

=> Scarica la brochure della mostra

=> Visita la mostra online

=> Scopri il “BIGNAMI” di Georg Baselitz



 

 

 

 

09 maggio 2013

Douzelage

9 - 12 Maggio 2013

Le città gemellate con Bellagio si incontreranno a Bellagio per il  "38° General Meeting Douzelage".

10 aprile 2013

Apertura Grand Hotel Villa Serbelloni

Il Grand Hotel Villa Serbelloni riaprirà il giorno 11 Aprile 2013!

Vi aspettiamo nella magica cornice del lago di Como

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE

Grand Hotel Villa Serbelloni

Luxury Hotel in Bellagio (CO)


Prenota Ora +39 031 950216