Grand Hotel Villa Serbelloni Luxury Magazine
12
MAR
2015

pubblicato in:

Benessere

12 MAR 2015 pubblicato in:
Benessere

DOLCE FAR NIENTE: UN’ARTE DA RE-IMPARARE

Può bastare un weekend per recuperare energia: immergetevi in un luogo che trasmette pace e, con l’utilizzo di queste piccole pratiche di consapevolezza, otterrete benefici immediati e profondi

SPERIMENTARE LA LENTEZZA

Provate a camminare scalzi, portando coscientemente un piede davanti all’altro e appoggiando lentamente prima il tallone, poi tutta la pianta fino a sentire la terra che vi sostiene e nutre le vostre radici. Camminate lentamente nella natura e concentratevi sul respiro, contando quanti passi fate ad ogni inspirazione ed espirazione. Tre o quattro ‘passeggiate’ di questo tipo consentono di ritrovare una migliore centratura.

 

RESPIRARE IN MODO CONSAPEVOLE  

Respirare è un atto involontario che diamo per scontato. Provate invece a focalizzare l’attenzione sull’aria che entra ed esce dal vostro corpo: dopo pochi minuti il respiro diventerà naturalmente più profondo e lento. L’inspirazione lunga e consapevole distende le costole diminuendo le tensioni che si sviluppano nei muscoli intercostali. L’espirazione prolungata rilassa l’addome apportando un immediato e prolungato sollievo dalla fatica. Il risultato è una defatigazione psicofisica abbinata a una rivitalizzazione profonda.

 

RISTORARSI NEL VUOTO

Non è necessario frequentare un guru per scoprire l’effetto benefico del vuoto: sospendete ogni giudizio e ogni azione…Provate per qualche minuto a non fare, non dire, non opporvi: semplicemente restate lì, nel momento e nello spazio in cui siete, guardando ciò che vi passa nel cervello (idee, emozioni, ricordi…) come se fosse in film. Presto percepirete il sollievo del nulla che ristora, con leggerezza, le fatiche della mente.

 

USARE I COLORI DELLA NATURA

Sedersi davanti al lago, dentro un bosco, in un giardino silenzioso significa anche darsi tempo per osservare i colori della natura: l’azzurro delle distese d’acqua, secondo la cromoterapia, ha proprietà riposanti e calmanti, rallenta il polso e abbassa la temperatura corporea. Il verde degli alberi, dell’erba e dei giardini aiuta a superare momenti di tensione e tristezza agendo sul sistema simpatico con un effetto vitalizzante. Per potenziare l’effetto benefico di questi due colori, provate anche a respirarli: chiudete gli occhi e, inspirando, immaginate che il colore verde e/o blu entrino nelle vostre narici e si diffondano gradualmente in tutto il corpo.  

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE