Grand Hotel Villa Serbelloni Luxury Magazine
04
APR
2015

pubblicato in:

Arte Di Vivere

04 APR 2015 pubblicato in:
Arte Di Vivere

NOZZE: IL NUOVO TREND E' LACUSTRE

Il matrimonio tra Hollywood e i laghi italiani miete uno stuolo sempre più nutrito di adepti sul jet set internazionale. Il nuovo wedding trend del resto è country: lontani dalle città, i wedding concierge dei VIP cercano ambientazioni storiche in cornici d’acqua tra arte, natura e gusto del bien vivre.

I precursori sono stati Tom Cruise e Katie Holmes che, nel 2006 dopo Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker, hanno deciso di convolare a nozze sul Lago di Bracciano, nel Castello Odescalchi. Ma la location preferita dai VIP è il lago di Como che, dopo la fama acquisita grazie a Mr. Clooney, ha fatto da cornice ai wedding-party di John Legend con la modella Christine Teigen, di Sofia Coppola con Thomas Mars, di Emily Blunt e John Krasinski. Perché proprio qui? Oltre alla bellezza del paesaggio e alla preziosità delle dimore storiche, nella terra dei Promessi Sposi il nuovo lusso s’impreziosisce dei colori dell’anima. Non solo fasto, quindi, ma emozioni. Senso di una pace e sentimenti evocati da quell’elegante ‘senso di casa’ che riscalda ogni momento di un evento che resterà memorabile.  Così, lontano dalle impersonali lussuosità di certa hotelerie a gestione industriale, il sapore del nostro lago aiuta gli sposi e i loro ospiti a sentirsi a casa, in una favola principesca che non sarà mai dimenticata.

 

DRESS CODE

Il clima dolce del lago consente anche di sposare la tendenza fashion del 2015: la schiena nuda. Con il ritorno delle linee a sirena, la moda dedicata alle spose mixa rigore e seduzione, ammantando di veli leggeri la pelle e trascinando l’immaginazione in fiabeschi scenari evocati da pizzi e ricami delicatissimi. Sulle passerelle, la tradizione delle nostre famiglie nobiliari ha incontrato dettagli eccentrici e lunghe vesti immacolate hanno accolto spacchi sensuali, mentre gonne danzanti in croccante taffetà hanno trovato il loro contrappunto in importanti accessori gioiello, dalle scarpe con anelli d’argento e zirconi di Bliss alle bretelline di perle e brillanti di Giorgio Armani. Il dress code delle nozze al lago è quindi un invito neoromantico nel mondo delle favole: sì ai modelli principeschi con gonne ampie sostenute da ricche crinoline, ai veli sapientemente ricamati e profilati di merletti. No invece al colore, se non nelle sue tonalità acquose e cipriate. Anche per l’allestimento della sala cerimonia, infatti, i wedding designer suggeriscono i colori pastello, con aperture calde al rosa salmone, all'arancio tenue, al crema. Il tutto illuminato dalla luce del lago, che accende diverse atmosfere cromatiche a seconda delle ore del giorno per poi infuocarsi nel gran finale del tramonto.

  

FLOWER POWER

Sul piano del decor, il lago risponde al nuovo, universale bisogno di natura con il trionfo dei fiori, da sempre prerogativa delle cerimonie celebrate dove il clima è più dolce. Consacrata dalle istallazioni del re dei grandi eventi Preston Bailey, il più richiesto dalle celeb, dai magnati e dalle famiglie reali, l’architettura floreale trasforma ogni ambiente in un teatro di vive emozioni e offre straordinarie idee per la decorazione sontuosa delle sale ricevimento. Fiori, fiori e ancora fiori anche negli outfit suggeriti dagli stilisti per i matrimoni da aprile a settembre: ghirlande di corolle in testa e capelli lunghi acconciati in trecce a spighe di grano completano make-up floreali – i più visti sulle passerelle primavera-estate 2015 -  nelle tonalità del rosa e del lilla.  Infine, anche la pelle diventa un petalo di rosa con le BB e CC cream che uniformano il teint e liberano, oltre a pigmenti che riflettono la luce levigando il viso, attivi antiossidanti che combattono lo stress subito dalla cute per le fatiche del giorno del sì. Ultima novità?  Le DD cream, prodotti multitasking che si possono applicare anche sulle braccia nude, sulla schiena, sul décolletè per uniformare l’epidermide avvolgendola in un alone di luce. 

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE