Grand Hotel Villa Serbelloni Luxury Magazine
07
APR
2015

pubblicato in:

Moda

07 APR 2015 pubblicato in:
Moda

GIOIELLI: E' GYPSIE REVIVAL

Complice la voglia di colore che spontaneamente si accende con l’arrivo della bella stagione, nel mondo degli accessori griffati tornano i mitici anni ’70.  Nelle collezioni di gioielli visti alle ultime sfilate abbondano infatti le citazioni gitane: bracciali tintinnanti, tanti e coloratissimi, s’indossano ai polsi e si abbinano a cavigliere preziose che ingioiellano i piedi scalzi. E mentre la talent designer francese Sonia Cerquitella inneggia al rock, alla sua storica voglia di ribellione e libertà, Celine gioca con il plexiglass per declinare in chiave techno la trasparenza del cielo e Stella McCartney usa lo stesso materiale in versione eco-friendly per le sue collane di misura extra large. 

 

MAXI TAGLIE ED ARMONIE ANTICHE

Maxi, del resto, è la parola chiave anche per i gioielli made in Italy di Antonio Marras, per i bijoux africani di Stella Jean e per quelli architettonici creati da Alessandra Facchinetti per Tod’s. E per chi non vuole osare l’oltremisura? Oscar de la Renta riporta l’equilibrio nel trend accessori con i suoi delicati orecchini rosa cipria, eleganti e assolutamente ‘normosize’, mentre Dior ripropone le tradizionali collane a catena, che assumono invece un twist contemporaneo nella collezione di Acne, che suggerisce di indossarle con nonchalance come fossero un foulard! Last but not least, Chanel sdrammatizza ironicamente il lusso con una vena pop, e propone luccicanti fischietti come preziosi pendenti, bangles con maxi perle e collane easy chic da indossare con semplicità sui jeans senza soluzione di continuità. Dalla mattina presto fino a sera.   

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE