Grand Hotel Villa Serbelloni Luxury Magazine
04
SET
2015

pubblicato in:

Benessere

04 SET 2015 pubblicato in:
Benessere

L’ARTE DELLA PAUSA

Performance sempre al massimo. E poi il crollo. Per evitarlo, riscopri l’arte della pausa. E ritagliati una giornata tutta per te.

Quante sono le volte in cui la fatica dice ‘Dai, fermati! Hai bisogno di ricaricarti!’  ma noi andiamo avanti imperterriti, focalizzati solo sull’obiettivo?
Nella società del fare, del produrre, del performare, il riposo è diventato un fattore accessorio. E, come tutte le abitudini, anche quella di vivere a ritmi accelerati ha creato forti dipendenze. Così, anche nel tempo libero spesso ci riempiamo d’impegni: la palestra nel break di mezzogiorno, l’happy hour irrinunciabile dopo l’ufficio e, nel weekend, le famigerate gite fuori porta  che ci inchiodano in coda rincarando la dose di
stress da traffico infrasettimanale.

Per questo, secondo le statistiche, in occidente siamo sempre più stanchi e la sindrome da stanchezza cronica, l’anno scorso, solo in Italia ha colpito 250.000 persone. Un esercito di workaholic che non si sanno fermare e riposare neppure quando crollano sul divano con in mano l’irrinunciabile device.
Utilizzare cellulare e tablet, infatti, non decontrae la mente, così come guardare la TV  intontisce ma non ricarica le pile perché stimola i centri nervosi.

 

Per non arrivare al crollo, secondo gli psicologi bisogna riscoprire l’arte della sosta: esercitarsi a capire qual è il limite e rispettarlo, smettendo di fare qualsiasi cosa richieda il raggiungimento di un obiettivo o la misurazione di un risultato. Per arrivare a tanto, il primo passo è legittimare la fatica riconoscendo la necessità di un rilassamento dopo ogni sforzo. In molte aziende americane, per esempio,  ogni due ore di lavoro sono previsti 20 minuti di relax: fa parte del processo di tutela del benessere che rende l’individuo più performante.

Un’altra buona abitudine è prendersi ogni tanto una giornata intera in cui farsi coccolare senza pensare a nulla, se non al benessere del proprio corpo. Alla spa Beauty Sensation del Grand Hotel Villa Serbelloni c’è il programma ‘Giornata di benessere’, con una pulizia profonda della pelle, un trattamento depurativo e rimineralizante per il corpo, un massaggio rigenerante e un pasto bilanciato. Oltre al libero uso di piscina, palestra, sauna e bagno turco.
Il tutto nella riposante cornice del lago. 

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE