Grand Hotel Villa Serbelloni Luxury Magazine
12
SET
2016

pubblicato in:

Arte Di Vivere

12 SET 2016 pubblicato in:
Arte Di Vivere

IL LAGO DI COMO, SU DUE RUOTE

I motociclisti lo sanno: l'estate in moto è a dir poco meravigliosa! Ma l'estate volge al termine e molti tendono a ridurre la durata dei propri viaggi trasformandoli piuttosto in passeggiate su due ruote alla ricerca di luoghi magici, che in auto spesso si tende a non vedere, per poi tornare a casa o in albergo all'imbrunire visto che le temperature serali diventano sempre più basse.

Per coloro che vogliono godere di paesaggi veramente splendidi, a metà tra la vivacità del lago e la pace della montagna, la zona del lago di Como offre itinerari di rara bellezza.

Le strade, seppur in alcuni casi un pochino strette, sono ben curate e offrono ampi spiazzi ove fermarsi per un breve pic-nic o, perchè nò, per qualche fotografia da mostrare agli amici o pubblicare sui social.

Cosa vedere allora?

Innanzitutto il nostro consiglio è quello di scegliere una posizione vantaggiosa per potersi muovere comodamente attorno al lago e poter quindi suddividere il proprio tour su pi giorni. Le città di Como o Lecco sono ottimi punti di partenza ma luoghi come il Grand Hotel Villa Serbelloni o Il Residence L'Ulivo lo sono ancora di più poiché Bellagio è al centro esatto del lago di Como.

Da vedere assolutamente sono i borghi di Menaggio (sulla SS340dir), Bellagio (raggiungibile da Como o da Lecco con SP583) e Varenna (sulla SS36) poiché possono considerarsi le mete turistiche per eccellenza di questa area.

Sono collegati tutti i tre tramite un ottimo servizio di Ferry Boat che permette di traghettare voi e la vostra “2 ruote” da una parte all'altra del lago.

Le strade per raggiungere queste ridenti cittadine sono tutte a ridosso del Lario e perfette quindi per guidare e ammirare il paesaggio circostante.

Per chi decide di visitare la costa ovest del lago la SS340dir offre un paesaggio mozzafiato tra natura incontaminata e bellissimi paesini costruiti a ridosso dello specchio d'acqua. Non mancano ovviamente ville settecentesche (spesso visitabili) e giardini rigogliosi.

Partendo da Como è possibile arrivare sino alla parte più a nord del lago (sino al lago di Mezzola) in poco più di un ora e mezza.
Naturalmente è possibile fermarsi nei vari centri abitati per un po' di shopping, un pranzo vista lago o fare qualche piccola deviazione per vedere incantevoli luoghi come San Fedele Intelvi (al centro della val d'Intelvi) piuttosto che il lago di Piano (a pochi chilometri da Menaggio).

Chi, invece, preferisce spostarsi sul lato opposto, la costa est del Lario è percorsa dalla SS36, più scorrevole ma meno panoramica. Lasciando la statale a favore di strade più piccole e tranquille svariati paesi (Varenna tra i tanti) offrono scorci bellissimi e luoghi di relax.

Per chi desidera vistare luoghi particolari ed insoliti su questa sponda è possibile visitare l'orrido di Bellano (una cascata situata in una gola nel comune di Bellano), l'orrido di Nesso o l' Abbazia Cluniacense di Santa Maria di Piona, solo per citarne alcuni.

Da ultimo per chi desidera un itinerario più “divertente” con tornanti, salite e discese ma più breve e adatto soprattutto agli appassionati di fotografia merita menzione la SP41 che collega Bellagio alla Brianza (o a Como).

E' stata per anni l'unica strada che collegava Bellagio al resto del mondo e, vista la posizione rialzata rispetto al lago, offre punti di vista di considerevole bellezza, soprattutto nel tratto tra Bellagio e Magreglio.

 

Non vi resta che prenderVi qualche giorno di relax, salire in sella e guidare tra le strade più belle d'Italia...Buona strada!

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE