Grand Hotel Villa Serbelloni Luxury Magazine
10
SET
2015

pubblicato in:

Arte Di Vivere

10 SET 2015 pubblicato in:
Arte Di Vivere

COME ATTRARRE SOLO IL MEGLIO PER SE STESSI

La dea bendata ci vede benissimo! Il successo, infatti, arride a chi decide di averlo, con la mente e con il cuore.

Il libro che ha ispirato Bill Gates alla creazione di Microsoft si chiamava Think And Grow Rich, scritto da Napoleon Hill, il creatore della ‘Filosofia del Successo’. Raccoglieva oltre 500 interviste fatte alle persone più ricche e famose del primo 900, da Thomas Edison a John Rockefeller a Roosvelt, e tuttora rimane la bibbia cui s’ispirano tutti i coach di sviluppo personale. Ecco un sunto in 7 semplici punti. 

  1. Stabilire correttamente gli obiettivi – Il primo passo è chiarire ciò che si desidera scrivendolo su un quaderno nel modo più preciso e dettagliato possibile. Chi, per esempio, vuole un miglioramento economico, deve esprimerlo in modo propositivo, senza mai usare la parola NON e specificando tempi e misure (per esempio voglio guadagnare 100.000 euro in più entro il 25 dicembre 2015).
     
  2. Aver sempre chiara la meta – E’ utile rileggere l’elenco degli obiettivi ogni mattina e poi dedicare 10 minuti a questo esercizio di visualizzazione creativa: chiudere gli occhi e immaginare di godere già dei risultati auspicati, passando in rassegna le emozioni e le sensazioni olfattive, visive, uditive e tattili associate a quello stato di appagamento. Più la visualizzazione è simile alla realtà (e quindi ricca di percezioni sensoriali con visione di colori, ascolto di suoni, percezione di odori…), maggiore sarà la possibilità che si trasformi in essa. "L’immaginazione" disse Einstein "è la previsione di quello che attrarrete nella vostra vita".
     
  3. Allineare desideri e valori – Prima di mettere per iscritto gli obiettivi bisogna però capire se sono allineati ai propri valori esistenziali. Siete sicuri che impatteranno positivamente sul vostro senso del vivere? In caso contrario, cercate di scoprire cosa volete davvero.
     
  4. Avere fiducia negli eventi – Non giudicare ciò che succede, perché non si può mai sapere a cosa vi condurrà. Invece di etichettare un’esperienza come bella o brutta, il segreto è usare ogni accadimento per esercitarsi a trovarne il lato piacevole. In questo modo si trasforma il presente in una calamita di positività per il  futuro.
     
  5. Pensare nel focus – Ragionate come se aveste già raggiunto gli obiettivi prefissati e tenete sempre sotto controllo la mente.  La maggior parte delle persone rimugina su ciò che non tollera, ma questa modalità di pensiero sposta il focus nella direzione opposta a quella desiderata. E’ quindi importante diventare osservatori dei propri pensieri e abituarsi a cambiarne il registro tutte le volte che ci si accorge di ragionare in negativo.
     
  6. Agire allo scopo  – Al pensiero ben formulato deve seguire un’azione mirata. Dove vi porta la prossima cosa che state per fare? Verso il vostro obiettivo o altrove? Usate questo filtro prima di prendere qualsiasi decisione. E datevi da fare.
     
  7. Creare distacco emotivo – Chiariti gli obiettivi e creata l’energia attrattiva, l’ultimo ingrediente della ricetta è il distacco emotivo. Cosa significa? Muoversi con impegno verso la propria meta senza diventarne dipendenti. Se diciamo al nostro cervello ‘voglio questo’ e poi ce ne distacchiamo lasciando a lui il compito di farci capire come ottenerlo, le indicazioni ci arriveranno sotto forma di intuizioni. E tutto sarà molto più semplice.

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE